lunedì 16 aprile 2018

Gnocchetti tirolesi agli spinaci





Ecco un altro modo per camuffare la verdura!
Oramai più che una cuoca mi sento una maga...riesco a nascondere la contestata verdura ovunque...rendendo così ogni piatto comunque gustoso e appetitoso! Così i miei bimbi riescono a mangiare tanta verdura senza neppure accorgersene e soprattutto senza lagnose contestazioni!
Incredibile vero?
Questi gnocchetti tirolesi agli spinaci ne sono un ottimo esempio...e sono andati a ruba...chiedendomi anche il bis!
Conosciuti anche come Spatzle sono un piatto di origine trentina davvero ottimi..conditi con dell'ottimo speck sono un piatto unico sano e leggero.
Anche se la versione originale tirolese prevede l'utilizzo dello speck per il condimento, se preferite potete sostituirlo con della pancetta, della bresaola o volendo anche del semplice prosciutto cotto.
Per mantecare gli gnocchetti e rendere il condimento particolarmente cremoso ho utilizzato qualche cucchiaio di formaggio cremoso.
Generalmente per creare questi gnocchetti viene utilizzato un apposito attrezzo (reperibile in qualsiasi negozio di casalinghi) ma io ho utilizzato uno schiacciapatate con fori larghi (il mio schiacciapatate ha dei dischi intercambiabili)...e sono venuti benissimo comunque!
Sono facilissimi da preparare e piaceranno a tutti...credetemi!




Ingredienti per 4 persone:

  • 250/300 gr circa di farina 00
  • 3 uova
  • 300 gr di spinaci (io ho usato degli spinaci freschi ma vanno benissimo, volendo, anche quelli surgelati!)
  • sale qb
  • un pizzico di noce moscata
  • 100 gr di speck (al posto dello speck potete utilizzare anche della pancetta o della bresaola o del prosciutto cotto)
  • burro (circa 20 gr)
  • parmigiano grattugiato qb





Procedimento:

  1. lavate e lessate gli spinaci in acqua bollente per pochi minuti (qualche minuto in più nel caso fossero surgelati!), potete anche cuocerli al vapore (nel caso fossero freschi) o cuocerli in una pentola antiaderente con un pochino d'olio fino a quando saranno appassiti e morbidi
  2. strizzateli per eliminare bene l'acqua e metteteli in un mixer con le uova, un pizzico di sale e un pizzico di noce moscata...frullate
  3. aggiungete al composto lentamente la farina e mescolate per bene fino ad ottenere una pastella densa e morbida (se è troppo morbida aggiungete ancora un pò di farina! il composto dovrà essere piuttosto denso!)
  4. intanto, in una capiente pentola, mettete a bollire dell'acqua salata per la cottura dei vostri gnocchetti
  5. inserite l'impasto all'interno di uno schiacciapatate a fori larghi (o nell'apposito attrezzo per gli Spatzle) e schiacciate leggermente (essendo piuttosto morbido non avrà bisogno di una grossa pressione!) facendo cadere gli gnocchetti così ottenuti nell'acqua bollente
  6. raccoglieteli, non appena verranno a galla, con una schiumarola e mantecateli per qualche secondo in una pentola antiaderente con un pochino di burro e qualche strisciolina di speck o pancetta o bresaola o prosciutto cotto (quello che preferite)
  7. completate con qualche cucchiaio di formaggio cremoso, che lascerete sciogliere qualche minuto a fuoco spento...
  8. mescolate gli gnocchetti delicatamente (aggiungete all'occorrenza un goccino di latte per rendere il condimento degli gnocchetti più cremoso), servite immediatamente con una generosa spolverata di parmigiano grattugiato ...e buon appetito!