sabato 27 gennaio 2018

Ossobuco in gremolada





















Ovvero l'ossobuco alla milanese...un classico e tipico piatto lombardo.
Deliziosi e succulenti sono davvero il piatto ideale in queste fredde serate invernali...
Per accelerare i tempi di cottura potete utilizzare anche la pentola a pressione...prima di averli rosolati ovviamente a dovere.
Insomma un piatto unico davvero saporito!
A noi è piaciuto tantissimo...e a voi?


Ingredienti per 2 persone:


  • 2 ossobuchi di vitello
  • 1/2 cipolla
  • 25 gr di burro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco (io avevo del vino rosso...va bene lo stesso!)
  • olio extravergine d'oliva qb
  • farina qb
  • brodo qb
  • un ciuffo di prezzemolo
  • la scorza di mezzo limone bio (non trattato)
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale e pepe qb

Procedimento:

  1. In un tegame mettete a rosolare la cipolla tritata con il burro e un filo d'olio fino a quando sarà morbida e dorata
  2. Incidete, con l'aiuto di un coltello o delle forbici,  la pellicina esterna degli ossobuchi così in cottura non si arricceranno, infarinateli e aggiungeteli nel tegame insieme al soffritto di cipolla
  3. lasciate rosolare un pochino la carne e sfumate con il vino
  4. aspettate che evapori il vino e poi bagnate con il brodo caldo, abbassate la fiamma, coprite il tegame con un coperchio e lasciate cuocere lentamente gli ossobuchi per circa 1 ora e 30 minuti o comunque fino a quando  la carne inizierà a staccarsi dall'osso (girateli ogni tanto e aggiungete all'occorrenza ancora un po' di brodo). Regolate con un pizzico di sale e un pizzico di pepe (se piace). 
  5. Nel frattempo tritate il prezzemolo insieme alla buccia di limone e allo spicchio d'aglio (a cui avrete tolto la parte centrale per renderlo più digeribile) e aggiungete, a cottura oramai ultimata, il trito (la "gremolada") così ottenuto...lasciate insaporire il tutto ancora per qualche minuto e servite i vostri ossibuchi caldissimi con il loro sughetto!
Il classico accompagnamento è il risotto alla milanese  (con lo zafferano).
In alternativa potete servire gli ossibuchi anche con un morbido purè di patate o un pochino di polenta...a voi la scelta!